GLOSSARIO

MEDICO

Lividi

  • COSA SONO
    Scientificamente conosciuti come ecchimosi, sono delle colorazioni tra il violaceo e il verdastro, che si formano sulla pelle generalmente in seguito a traumi, ma a volte anche a causa di diverse patologie.
    Il loro colore particolare è dovuto alla degradazione dell’emoglobina fuoriuscita dai capillari e la loro presenza può essere accompagnata da dolore e gonfiore.
  • CAUSE
    I lividi possono essere l’espressione di condizioni di diversa natura.
    Il più delle volte insorgono dopo urti accidentali, cadute, infortuni, incidenti domestici, pizzicotti e morsi. In questi casi la pelle non subisce una lacerazione, ma il tessuto sottostante e le fibre muscolari vengono schiacciati ed il sangue al loro interno si riversa, rimanendo intrappolato subito sotto la superficie cutanea.
    Ci sono anche alcuni farmaci che possono causare o facilitare la formazione di un livido.
  • RIMEDI
    La maggior parte delle volte si rivelano di grande aiuto alcuni rimedi “fai da te”, come applicare sulla zona interessata dal livido impacchi freddi (magari con ghiaccio), poiché questi aiutano a calmare l’infiammazione, il gonfiore e il dolore.
    Anche sollevare la parte del corpo colpita dal trauma può facilitare il riassorbimento del livido. In caso però di trauma grave o di malattie già diagnosticate in precedenza è bene consultare un medico.

Su questo sito web utilizziamo strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai facoltà di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.